Il Design Thinking ed i suoi effetti sulle aziende

il Design Thinking è un processo, applicabile a molti aspetti della vita, su come creare idee nuove ed innovative e risolvere i problemi. Non è limitato ad una specifica industria o argomento. Può essere efficace, quindi, nell’abito tecnologico o quello della formazione o manufatturiero.

I modelli di business odierni, portano problemi con diverse sfaccettature ed accelerazioni improvvise.
La continua espansione delle transazioni globali, supportata da aggregazioni di ecosistemi, creano opportunità uniche così come sfide epiche.

I risultati del Design Thinking sono nella forma di nuovi prodotti o servizi per i clienti.

Nuovi o migliorati processi con picchi di produttività nella loro implementazione. Può trasformare, in modo abbastanza inevitabile, le aree finanziare, tecnologiche e delle risorse umane. Quindi in modo completo, l’organizzazione.

Il cliente guida lo stato presente e futuro di ogni azienda. Prodotti e servizi, siano essi interni o esterni, possono creare valore aggiuntivo ed indirizzare esigenze specifiche.
Questo non può avvenire senza che il cliente sia parte integrante di tutto il cliclo di vita del prodotto.

Il documentario “Design & Thinking” esplora queste prospettive dai migliori esperti sul campo.

Queste sono le mie intepretazioni sui principi del Design Thinking esposti da IDEO qui:

  • Il successo è conseguenza del disegno di soluzioni integrate dove ogni elemento completa il sistema, non disegnando pezzi di sistema che vanno solo a sommarsi;
  • Avvicinandosi al cliente o potenziale cliente, abbiamo la possibilità di creare dall’ “interno”;
  • L’empatia ci permette di sentire cosa si prova a mettersi nei panni di un’altro. E’ un pre-requisito essenziale per i prodotti e le soluzioni che hanno il cliente al centro;
  • Portando al tavolo di progetto i team multidisciplinari, usiamo la leva dell’esperienza collettiva;
  • Promuovendo la filosofia del “fallire presto e spesso” è una delle chiavi per sviluppare la prototipazione rapida ed incoraggiare la richiesta di continui feedback da utenti e clienti.