Il feedback. Come viene applicato nei contesti Agili? Cosa ci dicono le neuroscienze? Come applicare questo prezioso strumento di Coaching?

Il webinar si terrà il 29 ottobre 2020 dalle 17:30 alle 18:30.

Potete iscrivervi qui: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-ragione-e-sentimento-119408312477

Informazioni sull’evento

Le immagini che abbiamo scelto sono tratte dal libro Agile People Picturebook di Pia-Maria Thoren e ci porta dritti al tema del feedback nei contesti Agili.

Feedback e comunicazione sono fondamentali nel Coaching e tanto più nei team che adottano un mindset Agile. Il fulcro dell’agilità risiede proprio nell’essere in grado di adattarsi e cambiare rapidamente direzione: il feedback ci serve per sapere dove andare. La comunicazione a muoverci rapidamente.

Il feedback, inoltre, è utile a più livelli: quando scriviamo un messaggio, quando lavoriamo insieme, quando vorremmo lavorare insieme, quando un nostro team è “muto”.

Inizieremo con una panoramica del feedback. Proseguiremo esplorandone l’utilizzo nei team Agili dove il feedback è usato come strumento per imparare. Concluderemo la prima parte con alcuni spunti che ti aiuteranno a migliorare la comunicazione e il feedback nel tuo team remoto.

La seconda parte partirà dai due temi che stanno emergendo dalle neuroscienze sociali:

  1. Gran parte della motivazioni che guidano il nostro comportamento sociale sono governate dal principio di minimizzare la “minaccia” e massimizzare la “ricompensa”.
  2. Diversi domini di esperienza sociale attingono alle stesse reti cerebrali utilizzate per le esigenze di sopravvivenza primaria. In altre parole, i bisogni sociali sono trattati dal cervello più o meno come il bisogno di cibo e acqua.

Vedremo come il modello SCARF riassuma questi due temi all’interno di un framework che evidenzia i fattori di attivazione di una risposta di ricompensa o di minaccia in situazioni sociali. Questo modello può essere applicato in qualsiasi situazione in cui le persone collaborano in team ed è particolarmente utile come guida per la costruzione di una cultura del feedback.

Proveremo a rispondere alle domande:

  • Perché il feedback è così stressante?
  • Quali situazioni sociali innescano una “riposta alle minacce”?
  • Come dare e ricevere un feedback?
  • Cos’è il “conto corrente emotivo”?
  • Perché il feedback positivo è spesso inefficace?

Leave A Comment