E’ un manifesto su come le parole, da sole, possono cambiare il significato e la percezione che noi abbiamo, del mondo.

Si tratta di un esperimento.

Una poesia palindroma, sulla Generazione Perduta.