Il crowdsourcing per tutti

Sono passate circa sei settimane dalle modifiche che Google ha applicato al suo motore per abbassare il numero di contenuti, prodotti da Content Farm, presenti nei risultati della ricerca.

In teoria questo potrebbe sfavorire aziende come Demand Media, che paladine del Crowdsourcing, generano contenuti sulla base del “vento che tira”.

Per avere un’idea più chiara di come questo mercato funzioni, ecco il modello di business (come fa a generare profiti) di Demand Media in una bella infografica di OnlineMBA.com.

[Source: OnlineMBA.com]